6 aprile 2012

Biscotti al vin santo

Mmmmmm... lo sentite questo profumino? Credo provenga dalla mia cucina, ed è merito di questi paradisiaci biscotti al vin santo con pinoli e gocce di cioccolato! Sono biscotti che ho collaudato alla grande, e vi posso assicurare che sono un'esperienza sensoriale! Avete presente i cookies, quegli invitantissimi biscotti americani con le gocce di cioccolato? Beh questa si può considerare la versione italianissima... si fanno in un attimo, e spariscono in un tempo ancora minore :)! Sono buonissimi mangiati così come sono, ma anche inzuppati nel latte a colazione.
Bene... direi che possiamo passare alla ricetta. Con queste dosi a me sono venuti 51 biscotti, ma li ho fatti un pò grandi, tutto ovviamente dipende dalle dimensioni che deciderete di dare ai biscotti.

Ingredienti:
500 g di farina
200 g di zucchero
200 g di gocce di cioccolato ( o in alternativa uvetta)
80 g di pinoli
200 ml di olio di semi di mais
200 ml di vin santo
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Preparazione:
Disponete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e... adesso viene il bello: rimboccatevi le maniche, infilate le mani nella ciotola ed impastate finchè non otterrete un composto omogeneo. A questo punto formate tante palline delle dimensioni che più preferite (tenendo conto che i biscotti cresceranno un pò), e sistematele, ben distanziate, su una teglia rivestita con carta forno.
Non vi preoccupate se mentre formate le palline l'impasto si scurirà leggermente: è una parte del vin santo che si separa dagli altri ingredienti.
Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti. In realtà il tempo di cottura può variare leggermente: i biscotti non devono scurirsi, quindi a volte è necessario toglierli dal forno qualche minuto prima, soprattutto dalla seconda teglia in poi, quando il forno è già a regime da un pò di tempo e quindi è più caldo. Io mi regolo tenendo sotto controllo la parte dei biscotti che è a contatto con la carta forno: deve diventare di un marroncino dorato, non eccessivamente scuro. Lasciateli raffreddare un pochino... se ci riuscite, e saranno perfetti!
Fatemi sapere se li avete provati.
Dolcini a tutti!

10 commenti:

  1. Mi sono permessa di pubblicizzarti...=)

    http://spumyart-lilly.blogspot.it/2012/09/e-tempo-di-biscotti.html

    Ora me ne fai 2-3 Kg da portare via?=D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lella!...2-3 kg?!?sarebbe una produzione industriale :)!

      Elimina
  2. Ciao, vorrei chiedere un'informazione: il vin santo lo trovo in
    sacrestia del parroco? Spero mi risponderai, altrimenti non posso fare questi dolcetti che mi sembrano molto invitanti.Se te li ordino me li potresti inviare? ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah...se il parroco non se l'è scolato tutto lo trovi sicuramente! Altrimenti mi è giunta voce di una consistente produzione anche in via delle ortensie, località caiano :)!

      Elimina
  3. Scusa ma le uova non ci sono in questa ricetta? Ti sei dimenticata? Oppure questa ricetta non richiede uova? Rispondi subito per favore, in pomeriggio vorrei provare a farli. Ora esco a comperare gli ingredienti. Ciao fammi sapere grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non mi sono dimenticata... questi sono biscotti senza uova :)

      Elimina

  4. Ciao Dany, fatto, liquore trovato. Ho fatto anche i biscotti, la riuscita è spettacolare, il sapore buono ok! ho eseguito metà dose con uvetta e l'altra metà con gocce di cioccolato, buonissimiiiiiiiiiiiiiii! ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo! Sono contenta che siano riusciti bene!

      Elimina

  5. Ciao Dany, le torte che hai fatto ieri hanno avuto ottimo risultato, godute e apprezzate con complimenti ed un applauso.
    Sai, la red velvet è molto più buona il giorno dopo che lo stesso giorno fatta, la pasta si impregna della crema e diventa molto morbida e più buona.
    Ciao grazie e alla prossima Bravaaaaaaaaaaaa!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao zia! Grazie mille per tutti complimenti :)! Finalmente ho pubblicato anche la Red Velvet!

      Elimina

Se vorrai lasciare un piccolo segno del tuo passaggio su questo blog, un commento, un'annotazione o un consiglio mi renderanno felice :)

Se vuoi lasciare un commento, e possiedi un account su una delle piattaforme elencate nel menu a tendina, selezionala; in caso contrario scegli "anonimo" e firma il tuo commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...